top of page

sab 17 feb

|

Torino

Workshop GRATUITO "Quando l'Arte è una Cura" 17 Febbraio 9:30-13:00

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
Workshop GRATUITO "Quando l'Arte è una Cura" 17 Febbraio 9:30-13:00
Workshop GRATUITO "Quando l'Arte è una Cura" 17 Febbraio 9:30-13:00

Orario & Sede

17 feb 2024, 09:30 – 13:00

Torino, Via Borgosesia, 63, 10145 Torino TO, Italia

Ospiti

Info sull'evento

La terapia con le arti espressive non si basa su tecniche o mezzi particolari, ma sulla capacità delle arti di rispondere alla sofferenza umana.

Questa definizione di terapia ottenuta impiegando strumenti artistici ed espressivi, ci è data dai coniugi 𝐒𝐭𝐞𝐩𝐡𝐞𝐧 𝐊. 𝐋𝐞𝐯𝐢𝐧𝐞 𝐞 𝐄𝐥𝐥𝐞𝐧 𝐆. 𝐋𝐞𝐯𝐢𝐧𝐞, 𝐜𝐨𝐥𝐥𝐚𝐛𝐨𝐫𝐚𝐭𝐨𝐫𝐢 𝐝𝐢 𝐏𝐚𝐨𝐥𝐨 𝐊𝐧𝐢𝐥𝐥, un terapeuta e artista svizzero scomparso nel 2020 a cui si deve l’ideazione del metodo intermodale della terapia con le arti, ovvero più arti impiegate insieme in una sessione di lavoro creativo.

Non è la prima volta che sentiamo parlare dell’arte come strumento di cura: grandi pittrici come 𝐅𝐫𝐢𝐝𝐚 𝐊𝐚𝐡𝐥𝐨 𝐨 𝐩𝐢𝐭𝐭𝐨𝐫𝐢 come 𝐄𝐝𝐯𝐚𝐫𝐝 𝐌𝐮𝐧𝐜𝐡  non hanno mai nascosto di utilizzare la propria arte per placare le loro personali angosce e lo stesso cercò di fare, peraltro senza successo, 𝐉𝐚𝐜𝐤𝐬𝐨𝐧 𝐏𝐨𝐥𝐥𝐨𝐜𝐤.

Ebbene l’arte applicata alla cura è un modo per trasformare le nostre relazioni, da competitive a cooperative, da conflittuali ad armoniose apprendendo a comunicare chiaramente e in modalità finalmente ricevibile i nostri bisogni e pensieri (invece che pretendere di essere compresi per forza).

L’arte, specie se praticata collettivamente, come faremo noi in questo workshop, diventa anche un modo per conoscere meglio gli altri e far cadere le barriere alla comunicazione e all'incontro genuino e profondo.

L’arte con le sue 5 discipline espressive che compongono questo metodo (arti visive, del teatro, della scrittura, del movimento, del ritmo e della voce), è anche il percorso per accedere alle nostre emozioni e alle parole che ci occorrono per comunicarle all’esterno.

Molte persone non trovano infatti le parole per descrivere se stesse e le proprie emozioni, non sanno neanche pensarle, la loro mente non funziona più in modo creativo. In questo l’arte impiegata per la terapia può aiutare, perchè le immagini, i simboli grafici, i passi di danza, le melodie create facendo arte sono linguaggio analogico che bypassa i blocchi nella mente e permette di comunicare laddove i propri pensieri o le proprie emozioni non sono più dicibili.

Talvolta addirittura possono mancare le intuizioni, le sterzate geniali delle menti che sanno divergere dall’abituale, dallo scontato e dal banale e creare, creare novità, spazi aperti di cambiamento e comunicazione genuina.

Arte, creatività e immaginazione possono aiutarci pertanto ad uscire dai nostri rigidi schemi precostituiti per aprirci alle relazioni ed aiutarci a trasmettere emozioni, diventare espressivi e intuitivi. L’arte per la cura è anche lo spazio nel quale i sentimenti possono emergere: l’amore, la fiducia, i buoni legami con gli altri, la bellezza della vita, il gusto verso ciò che piace, ciò che è gradevole e armonioso e il gusto per la delicatezza..

Vieni a provare l'arte per la cura e fai fiorire la tua creatività, la bellezza e la gioia di stare insieme in modo autentico e costruttivo con altri che come intendono essere creatori della loro vita.

Vieni a scoprire con noi se questo modo di fare arte per aiutare sé e gli altri può essere la tua vocazione futura.

Tutti i processi creativi aiutano a trovare la nostra essenza interiore o la sorgente di noi stessi. E quando troviamo quella fonte interiore, attingiamo alla fonte universale di energia o all'inconscio collettivo, o all'esperienza trascendentale. Vieni con me, se lo desideri, in un viaggio di esplorazione interiore per risvegliare la tua creatività. Forse sei uno scrittore che evita l’arte visiva, o un artista che dice: "Io non riesco a ballare", o un terapeuta che vuole scoprire i metodi per migliorare il rapporto consulente-cliente. Ti invito nel tuo giardino segreto.

(Natalie Rogers)

Sabato 17 Febbraio dalle 9,30 alle 13,00

in Via Borgosesia 63, Torino.

Iscriviti!

Vuoi saperne di più sul nuovo Corso di Formazione in Arti Terapie Espressive in partenza sabato e domenica 9 e 10 Marzo 2024 ? Leggi qui

Condividi questo evento

bottom of page