top of page

๐‚๐ก๐ž ๐œ๐จ๐ฌ๐š ๐ฏ๐ฎ๐จ๐ฅ ๐๐ข๐ซ๐ž ๐œ๐ก๐ž ๐š๐›๐›๐ข๐š๐ฆ๐จ ๐ฎ๐ง ๐ฉ๐š๐ฌ๐ฌ๐š๐ญ๐จ ๐๐š ๐ ๐ฎ๐š๐ซ๐ข๐ซ๐ž?



Il passato ci ha esposti a esperienze piacevoli ma anche a momenti di difficoltร .

La gioia di vivere, i bei momenti passati da piccoli con i nostri genitori si sono alternati ad esperienze critiche.Un rimprovero, uno schiaffo, un'umiliazione subita in famiglia, oppure un torto da un amico, una vessazione a scuola da parte di qualche bulletto o insegnante sono state esperienze difficili, che hanno creato ferite nel nostro intimo che si รจ solo parzialmente rimarginata.

ย 

๐‘ซ๐’Š๐’Ž๐’†๐’๐’•๐’Š๐’„๐’‚๐’“๐’† ๐’๐’๐’ รจ ๐’ˆ๐’–๐’‚๐’“๐’Š๐’“๐’†. ๐‘ด๐’‚ รจ ๐’’๐’–๐’†๐’๐’๐’ ๐’„๐’‰๐’† ๐’‚๐’ƒ๐’ƒ๐’Š๐’‚๐’Ž๐’ ๐’Š๐’Ž๐’‘๐’‚๐’“๐’‚๐’•๐’ ๐’‚ ๐’‡๐’‚๐’“๐’†.


Come si guariscono i dolori e le ferite del passato?Non di certo costruendo baluardi a difesa nel nostro mondo interiore, anche se da bambini non abbiamo avuto altra scelta.

ย 

La chiave per guarire รจ aprirci al racconto autentico di quelle esperienze.Con chiarezza, semplicitร , senza camuffare o farlo diventare qualcos'altro. Il dolore come dolore, il male come male.La condivisione รจ lo strumento per eccellenza.La condivisione autentica suscita empatia e moti di accoglienza.

Bisogna saperlo fare senza scadere ne vittimismo assumendo su di sรจ la responsabilitร  del proprio stato.Bisogna saper scegliere con chi farlo, perchรฉ non tutti sono adeguati a ricevere e accogliere il dolore degli altri. Specie se sono feriti anche questi altri.Molto probabilmente si chiuderanno e minimizzeranno, rifiutandosi di ascoltare o elargendo inutili consolazioni o tempeste di domande investigative.



๐˜š๐˜ช ๐˜ด๐˜ค๐˜ฆ๐˜จ๐˜ญ๐˜ช๐˜ฆ ๐˜ข๐˜ฏ๐˜ค๐˜ฉ๐˜ฆ ๐˜ช๐˜ญ ๐˜ญ๐˜ถ๐˜ฐ๐˜จ๐˜ฐ ๐˜ข๐˜ฅ๐˜ข๐˜ต๐˜ต๐˜ฐ.Quando non si dispone di un amico "maturo", ll luogo adatto รจ la terapia individuale o il gruppo di lavoro su di sรฉ.

ย 

Affronteremo con l'aiuto di un operatore, quel viaggio che ci ricondurrร  verso noi stessi, affrontando finalmente le tempeste del passato, navigando sugli oceani della disperazione che finalmente non ci sommergeranno piรน, uscendone vittoriosi, piรน forti e rinfrancati.




๐€๐ฉ๐ซ๐ข๐ซ๐ฌ๐ข ๐š๐ฅ ๐๐ซ๐ž๐ฌ๐ž๐ง๐ญ๐ž

Solo cosรฌ ci potremo veramente aprire al nostro presente, fiduciosi che ogni nuova difficoltร  sarร  alla nostra portata, che รจ molto diverso dall'augurarci che piรน niente accada, anche se, ricchi dell'esperienza delle sfide vinte, sapremo come fare in modo di evitare nuove difficoltร  (prevenzione).



Apriamoci al presente, ma prima guariamo il nostro passato, per non portarci l'infelicitร  nel futuro.



๐‘ต๐’๐’ ๐’ˆ๐’–๐’‚๐’“๐’Š๐’“๐’‚๐’Š ๐’๐’ˆ๐’ˆ๐’Š, ๐’๐’๐’ ๐’ˆ๐’–๐’‚๐’“๐’Š๐’“๐’‚๐’Š ๐’Š๐’ ๐’–๐’๐’‚ ๐’—๐’๐’๐’•๐’‚ ๐’”๐’๐’๐’‚, ๐’Ž๐’‚ ๐’Š๐’๐’Š๐’›๐’Š๐’†๐’“๐’‚๐’Š ๐’Š๐’ ๐’‘๐’“๐’๐’„๐’†๐’”๐’”๐’ ๐’† ๐’๐’‚ ๐’‡๐’Š๐’๐’† ๐’”๐’‚๐’“ร  ๐’‘๐’“๐’†๐’”๐’•๐’ ๐’—๐’Š๐’„๐’Š๐’๐’‚.

0 visualizzazioni0 commenti
bottom of page