Privacy Policy
top of page

Quello che gli americani dicono sulle Arti Terapie Espressive


In Foto Stephen K. Levine (in piedi) e accanto seduti Paolo Knill (fondatore del metodo) e Markus G. Scott-Alexander.

Terapia con Arti Espressive La terapia con Arti Espressive è un approccio multimodale , simile ai suoi cugini drammaterapia e musicoterapia . 

La terapia con arti espressive può includere il teatro, la danza, il movimento, la pittura e/o la musica. 

 

Le persone che utilizzano questa terapia sono incoraggiate da terapeuti qualificati a esplorare le proprie risposte e reazioni e ad approfondirle attraverso immagini, suoni, scoperte e attraverso gli incontri con i processi creativi. 

 

Non è necessario che la persona possieda particolari abilità artistiche per poter usare e beneficiare della terapia. Storia della terapia con Arti Espressive La terapia con tecniche espressive e artistiche, di relativamente nuova formazione, nacque intorno al 1970 al Leslie College di Cambridge , nel Massachussetts. 

 

Paolo Knill (sotto in foto) , un leader in questo campo, fondò l' International Network of Expressive Arts Therapy Training Center e, nel 1984, nacque l'ISIS European Training Institutes in Svizzera (sotto in foto) . 

 

Questa terapia fu concepita come una pratica distinta che viaggiava parallelamente alle modalità che erano alla radice della sua creazione. 

 

Questa utilizzava tutte le modalità espressive che includono l'arte, la musica, il teatro e le terapie legate alla danza. 

 

Sebbene i terapeuti non fossero esperti in tutte quante le aree artistiche (in molti avevano più di una competenza), in genere possedevano la sensibilità e la capacità di padroneggiare la tecnica intermodale.


Il processo della terapia con arti espressive L'uso delle arti espressive moltiplica le strade di chi usufruisce della terapia attraverso cui può giungere alla comprensione, alla chiarezza e alla guarigione. 

 

Questa approfondisce , trascende la tradizionale terapia orale, riconoscendo che il processo di guarigione di ogni persona è unica. 

 

Mentre a un individuo può piacere la terapia orale, un'altra persona potrebbe preferire tenere un diario, oppure usare il movimento, l'arte o una combinazione di differenti esperienze durante la terapia. L'accessibilità di questa terapia è dovuta al fatto che il focus non è sulle abilità artistiche, ma sul processo creativo . 

A chi utilizza questa terapia non è richiesta una particolare abilità artistica. 

 

È, piuttosto, attraverso l'uso dei sensi dell'individuo che l'immaginazione può elaborare, far fiorire e supportare la guarigione . 

 

Per tale ragione il processo viene spesso indicato come “bassa abilità, elevata sensibilità” . La modalità di ogni arte creativa è unica e l'impiego di ciascuna va scrupolosamente valutato dal terapeuta. 

 

Ad esempio, il diario può essere uno sfogo appropriato per qualcuno che è nuovo alla terapia.  

 

D'altra parte, qualcuno che abbia già stabilito una solida relazione terapeutica con il proprio terapeuta, potrebbe apprezzare l'uso del movimento o del teatro. 

 

L'uso attento di ogni modalità è determinato dall'intensità, dalla durata, dalla visione e dalla risposta della persona alla terapia.  

 

Le diverse modalità possono essere utilizzate in ogni punto del processo terapeutico in base alle necessità. 

 

Alla persona in terapia possono anche essere affidati dei compiti da fare a casa per completare il processo tra una seduta e l'altra.


Condizioni trattate attraverso le arti espressive Questa terapia può essere utilizzata come parte della strategia di trattamento per una vasta gamma di condizioni di natura comportamentale, emotiva e di salute mentale. 

 

Queste includono: 

  • Deficit di attenzione e iperattività


  • Ritardi nello sviluppo  

  • Disturbi alimentari  

  • Trauma cranico  

  • Elevati livelli di stress  

  • Ansia  

  • Depressione  

  • Stress post traumatico  

  • Malattie mentali croniche  

  • Cambiamenti sociali  

Le tecniche della terapia con arti espressive  Molte definizioni di terapia con tecniche espressive menzionano l'uso di tecniche diverse, come la musica, il movimento, il gioco, lo psicodramma, la scultura, la pittura e il disegno. 

Se necessario, tuttavia, i terapeuti possono scegliere di combinare diverse tecniche per fornire il trattamento più efficace per l'individuo in terapia . Gli approcci più popolari includono l'uso di varie tecniche artistiche e di disegno, inclusi: 

  • pittura con le dita  

  • Il gioco del disegno con scarabocchio (a volte usato anche in altri approcci terapeutici, in particolare con i bambini)  

  • la creazione di maschere  

  • la tecnica della macchia e della carta bagnata la tecnica del disegno di famiglia cinetica  Per spiegare: la pittura con le dita può essere utilizzata come una forma di gioco proiettivo in cui il terapeuta prende nota dei tipi di linee tracciate, dei colori utilizzati, nonché della velocità di lavoro e del ritmo della persona in trattamento.

In una tipica seduta il terapeuta descriverà il processo, ma non suggerirà né uno specifico soggetto né i colori che saranno usati . 

 

Al contrario, il terapeuta può fornire istruzioni del tipo “dipingi qualcosa di importante per te” oppure “dipingi l'immagine di un sogno che hai fatto”.

 

Il terapeuta, dopo, osserva il contenuto che è stato prodotto e il comportamento della persona in terapia. 

 

Una volta che il dipinto è terminato, il terapeuta chiederà all'individuo di raccontare una storia sul dipinto. La pittura con le dita si è dimostrata efficace nel trattamento di bambini con problemi comportamentali o altri relativi problemi di salute mentale. 

 

Attraverso l'uso costante di questa tecnica, i terapeuti sono in grado di riconoscere i tratti di personalità del bambino, le sue capacità motorie e il suo mondo interiore.  


La ricerca 

L'impatto terapeutico di questa terapia è focalizzato in quattro aree principali:

espressione immaginazione partecipazione attiva connessione mente-corpo Gli studi indicano che la musica può aiutare gli individui a indagare una vasta gamma di problematiche sociali, comportamentali e di sviluppo, e può far crescere la consapevolezza, la fiducia in se stessi e fare apprendere nuove abilità e nuovi concetti.

Le arti espressive sono inoltre efficaci nell'aiuto di bambini che manifestano iperattività, o ansia sociale nel controllare comportamenti impulsivi o aggressivi. 

 

Anche se la letteratura scientifica con studi empiricamente validi è limitata, la terapia attraverso le arti espressive è stata impiegata per aiutare individui con disordini alimentari a esplorare problemi che riguardano l'immagine del corpo, l'autostima, l'isolamento sociale e la depressione. Anche le persone con problemi medici possono trarre beneficio da questa terapia. 

 

Ricerche passate hanno dimostrato come creare immagini artistiche, le persone possono far meglio fronte allo stress dell'ospedalizzazione.

 

Un altro studio ha concluso che gli anziani che sono parte attiva di un coro, riportano una migliore salute, meno visite dal medico, un minor numero di cadute e un minor impiego di farmaci rispetto a coetanei che non fanno parte di programmi artistici organizzativi. 

 

Infine, un altro gruppo di ricerche su bambini affetti da fibrosi cistica che prendono parte a programmi artistici di supporto, dimostra che i bambini imparano a vivere meglio se stessi, ridurre lo stress e trovare un senso alla loro condizione di salute.


In che modo l'arteterapia differisce dalla terapia con arti espressive.

Le tecniche come l'arteterapia, la musicoterapia, la terapia che impiega la poesia, la danza-movimento terapia e la terapia con arti espressive, sono tutti esempi di terapia con arti creative. 

 

Mentre la maggior parte di queste discipline sono basate sulle tecniche di una singola arte, la terapia con arti espressive integra strumenti e tecniche da molte diverse forme d'arte. 

 

La combinazione di una varietà di tecniche terapeutiche basate sull'arte, crea un nuovo approccio che si distingue dai suoi singoli componenti.

 

I terapeuti certificati si affidano alla loro creatività e formazione per poter decidere quale modalità dovrebbe essere utilizzata in un determinato momento.

 

Potrebbero anche decidere di impiegare tecniche provenienti da una serie di altre modalità in una singola sessione terapeutica. Il focus di questa terapia è nell'effetto terapeutico che deriva dall'esperienza creativa e mette in evidenza la capacità umana di trasformare i pensieri, le emozioni e le esperienze in figure e forme tangibili. 

 

L'approccio è descritto come “integrativo” quando vengono impiegate intenzionalmente diverse tecniche artistiche combinate con la medicina tradizionale per migliorare la salute.


La formazione per i terapeuti delle arti espressive La formazione per diventare un terapeuta di arti espressive richiede per lo meno un master in counseling con approfondimenti sulle arti espressive, rilasciato da un'università accreditata. 

 

In più, alcuni istituti offrono programmi o percorsi di studio nelle arti espressive per coloro che desiderano usarle in campi correlati, come il coaching, il consulting e l'educazione. 

Sono disponibili anche lauree brevi e dottorati, mentre la certificazione e la formazione continua a crescere a livello internazionale.

Per un elenco delle risorse attualmente disponibili , si prega di visitare il  International Expressive Arts Therapy Association (IEATA) , che mette in evidenza corsi di laurea, certificati e programmi di sviluppo professionale in arteterapia espressiva . Le limitazioni della terapia con arti espressive 

Una delle maggiori criticità della terapia con arti espressive è che la ragione primaria della guarigione non è chiaramente discernibile. 

 

Non è chiaro se la guarigione si verifica grazie al processo creativo o se è una causa delle interazioni positive con il terapeuta. 

 

Sebbene gli studi attualmente pubblicati tendano a concentrarsi sui benefici qualitativi incommensurabili , resta la preoccupazione per la mancanza di prove empiriche a sostegno dell'efficacia del metodo.

 

 

 

 

 

Questo articolo è stato desunto da documentazione disponibile in rete e riguardante le Arti Terapie Espressive. 

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page