Privacy Policy
top of page

Definizioni di Arti Terapie Espressive dai leader del settore

“Le arti espressive uniscono le arti visive, movimento, teatro, musica, scrittura e altri processi creativi per promuovere una profonda crescita personale e lo sviluppo della comunità… Integrando i processi artistici e permettendo a ciascuno di fluire in un altro, otteniamo l’accesso alle nostre risorse interne per la guarigione, la chiarezza, l’illuminazione e la creatività” 

 

Tratto dal sito  International Expressive Arts Therapy Association, altrimenti noto come IEATA.

 


“Il potere terapeutico delle arti sta non nell’eliminazione della sofferenza, ma piuttosto nella sua capacità di tenerci in mezzo a quella sofferenza, così che possiamo sopportare il caos senza negarlo o sfuggirgli”


(Stephen K. Levine dalla Foundations of Expressive Arts Therapy, in foto)

 





“Usiamo le arti di lasciarci andare, per esprimerci e per liberarci. Inoltre possiamo raggiungere la comprensione studiando i messaggi simbolici e metaforici. La nostra arte ci parla se ci prendiamo il tempo per ascoltarne i messaggi. Verbalizzare o condividere questi sentimenti favorisce il processo di auto-comprensione e di analisi di sé ... Una forma d'arte stimola e promuove la creatività in un'altra forma d'arte e collega tutte le arti alla nostra natura essenziale". 

 

(Natalie Rogers dalla Foundations of Expressive Arts Therapy, in foto). 









"Attraverso il movimento intenzionale, noi portiamo consapevolezza alle forme abituali e alle risposte, ci liberiamo del vecchio sovraccarico o delle strutture statiche e inviamo nuovi messaggi al sistema nervoso su come possiamo rispondere allo stimolo di una più ampia gamma di possibilità."  

 

(Daria Halprin dalla Foundations of Expressive Arts Therapy, in foto)










"Quando canto, suono strumenti, mi muovo, danzo, disegno o scrivo, io sono coinvolto su molti livelli. Ci sono attività cinestetica, esperienze emotive, processi cognitivi ed eventi di interazione. Quando io mi dedico a un atto creativo, entro in un mondo in cui esiste solo il momento. Questo mondo è una dimora senza tempo, un regno magico dove c'è spazio per le esigenze, per i desideri che dialogano, per le aspirazioni, per i desideri, per idee stravaganti e sentimenti esperti, così come immagini inconsce che mi possono portare in territori sconosciuti". 

 

(Margareta Warja dai Fondamenti di Expressive Arts Therapy, in foto)

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Комментарии


bottom of page